L’erba dagli zoccoli

cop2L’erba dagli zoccoli
di Tullio Bugari
Vydia editore

Undici quadri che narrano  storie di un mondo rurale oramai perduto nel mito, ai confini delle identità. Vicende individuate attraverso una ricerca storica, letteraria e sociale che rischiavano di perdersi.
L’ultima stagione delle secolari lotte contadine, tra gli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento, prima del grande e definitivo esodo dalle campagne, prima delle grandi migrazioni.
Dai braccianti della valle padana e della Puglia, alle lotte mezzadrili nelle regioni del Centro, dalle occupazioni delle terre in tutto il Meridione, agli scioperi a rovescio del Friuli dell’Abruzzo, della Calabria.
Decine di migliaia di contadini, uomini e donne che nel nome della nuova carta costituzionale sfidavano la repressione della polizia di Scelba cercando ostinatamente di riunificare il paese dal basso. Un’epopea dimenticata, conservata nella memoria, ora riscoperta.

L’erba dagli zoccoli, di Tullio Bugari, Vydia editore
è opera finalista del Premio letterario PAROLE DI TERRA, III edizione (2016)

Immagine di copertina da un disegno di Ezio Bartocci  della serie “Entroterra”

Clicca qui per: il blog del libro; oppure per: il blog dell’editore