25 aprile, Borgo a Mozzano, prima tappa conclusa (2)

20140425-200533.jpg25 aprile, ore 20, siamo a Borgo a Mozzano, sosta per la cena e pii ultima escursione della giornata, visita a i bunker sotterranei insieme alla Pro Loco. Dopo la levataccia jesina e il lungo trasferimento in auto, ci siamo fermati a Forno, per un incontro davanti alla “Casa Socialista” insieme ad amici dell’Anpi e altre associazioni, di qui e della zona, ed esponenti del Comune, poi breve cerimonia davanti al Cippo e visita al museo della Resistenza, per ricordare la Resistenza nella zona e la battaglia e la strage di Forno. Quindi, eccoci sui pedali, 15 km di salita verso il Passo del Vestito e altri venti o più di discesa fino a Gallicano, ospiti dell’Anpi. Gradita sorpresa, ho trovato gli amici dell’Arci Versilia, Carmela e Stefano, che ogni anno organizzano la marcia della pace, il 12 agosto, da Sant’Anna di Stazzema a Montesole. Del resto, nel nostro gruppo di pedalanti – in totale eravamo oggi11 ciclisti – c’è anche Rossana, che avevo incontrato lo scorso agosto insieme ai marciatori a Pracchia. Oramai tra staffetta e marcia c’è un gemellaggio di fatto. Ma con loro c’era ad aspettarci anche l’amica scrittrice Simona Bladanzi, che lo scorso anno divise con noi la serata di Scarperia, con il suo “Mugello sottosopra”, per unire le memorie più recenti con quelle più antiche. Ma anche Simona quest’anno ha fatto un viaggio e realizzato un libro su un percorso di memorie: “Il Mugello è una trapunta di terra”, il viaggio a piedi in 6 giorni da Barbiana, il percorso della Costituzione in onore di Don Milani, fino a MonteSole. Lunghissima pedalata, e ho pedalato anch’io, incredibile, non l’avrei mai creduto (l’ultimo tratto dei 15 km a salire hi chiesto un oassaggio, ma è incredibile ugualmente). “Emozionante, bellissimo, sia l’incontro con i partigiani a Forno sia il paesaggio attraversato, che definirei aristocratico, una giornata stupenda, perfetta.”dice Antonio, che viene dal Trentino. “Un 25 aprile così non l’avevo mai passato” aggiunge Fausto, di Ancona. (la foto in alto,  a Forno, davanti alla Casa Socialista; la foto in basso,  a Gallicano, alla festa dell’Anpi). 20140426-075404.jpg

Annunci

Informazioni su Tullio Bugari

https://tulliobugari.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in STAFFETTA 2014. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...