“come le esperienza passano da una generazione all’altra”

Unknown-1“Ciò che infatti permette a una società di funzionare e di riprodursi è proprio il come viene trasmesso e scambiato il sapere; il come le esperienze passano da una generazione a un’altra o, all’interno della società, tra diversi gruppi, comunità, circoli culturali o unità; il come avviene la comunicazione. La comunicazione all’interno (sia verticale che orizzontale), e con l’esterno è vitale. Non mantenere la comunicazione significa essere in guerra oppure non avere altra riposta che quell’ultima, fatale “comunicazione” che è il conflitto, caso estremo di riproduzione e di (ri)attivazione di una gerarchia. La mancanza di comunicazione in ogni direzione sociale – tra le generazioni, i sessi, le classi – produce un blocco foriero di violenza e trasforma in conflitto l’unica comunicazione presente, ossia quella dall’alto verso il basso. Una società democratica e aperta ha bisogno di una complessa rete di comunicazione, di solito moderata dalla trasparenza e dai contatti che si esercitano anche dal basso verso l’alto o in altre direzioni. Un modello epistemologico non consiste solo nei modi di comunicare e di trasmettere le esperienze e il sapere, ma garantisce anche una certa coerenza tra l’immagine di sé (di solito auto-indulgente) e la realtà. Lo scarto tra di esse può aumentare considerevolmente in tempi d’incertezza, mentre un rapporto equilibrato è in genere il segno di una società dinamica.”
“Autopsia dei Balcani” di Rada Ivekovic, Editore Cortina Raffaello, p. 184.

 
Annunci

Informazioni su Tullio Bugari

https://tulliobugari.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in JUGOSCHEGGE e dintorni, LIBRI, memorie e dintorni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...