Animo Resistente

AnimoResistenteHa proseguito ieri sera ad Appignano (MC), la commemorazione dell’eccidio di Monte Sant’Angelo (Arcevia), in una serata organizzata dall’Anpi locale e provinciale, insieme al Comune, a cui ha partecipato anche l’Anpi di Arcevia. Una serata – intitolata La Rossa Primavera e che si svolge già per il secondo anno consecutivo – nella quale le canzoni della Resistenza eseguite dalla Gang, si sono alternate a interventi e letture, come quella delle memorie del partigiano Wilfredo Caimmi, che ci hanno condotto proprio su Monte Sant’Angelo la mattina dopo dell’eccidio, mostrandocelo attraverso lo sgomento provato in quella lontana mattina dal protagonista, miracolosamente scampato il giorno prima. Un altro momento molto intenso e particolare della serata è stato costituito dalla proiezione di tre cortometraggi di animazione di Simone Massi, molto belli ed emozionanti, uno dei quali – Animo Resistente – dedicato proprio a Monte Sant’Angelo: “A ridosso del maggio ’44 sul Monte Sant’Angelo una casa s’addormenta e prende a sognare”.  Gli altri due cortometraggi proiettati sono stati “Immemoria” e ” Tengo la posizione”.  Anche una delle canzoni della Gang era dedicata alle vicende del “4 maggio 1944“. Sono veramente grato agli organizzatori per avermi ospitato e “infilato” dentro questo ricco e interessante programma e permettermi di parlare per alcuni minuti della Staffetta della Memoria e del mio libro In bicicletta lungo la Linea Gotica. Un contesto più adatto di questo, per essere partecipe e condividere anch’io questa ricerca e ricostruzione delle memorie, non potevo sperare di trovarlo.

(il disegno è tratto dal sito di Simone Massi, nella presentazione di “Animo Resistente”)

Annunci

Informazioni su Tullio Bugari

https://tulliobugari.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in LUNGO LA LINEA GOTICA, memorie e dintorni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Animo Resistente

  1. Pingback: “Simone dalle colline”, di Catherine Cipolat | Altrovïaggio

  2. Pingback: “Simone delle colline”, di Catherine Cipolat | tulliobugari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...