Forum Sociale Mondiale, prime impressioni personali

senza1Sono ancora frastornato, dopo l’immersione totale nel forum di Tunisi. Ho avuto la fortuna di parteciparvi con una delegazione numerosa, affiatata e anche tranquilla e costante nei suoi impegni, e cioè l’organizzazione diretta di alcuni seminari e in particolare il contributo all’assemblea di convergenza sui temi dell’immigrazione, e anche il sostegno diretto alla partenza da Tunisi della carovana contro le mafie. Parlo dell’Arci. All’interno del gruppo, con il contributo significativo di altri amici italiani e tunisini, ho avuto il piacere di dare una mano anch’io al blog informativo VOCI DA TUNISI, che ha pubblicato circa 60 articoli, rilanciati anche da l’Unità, ha prodotto una ricca galleria fotografica e realizzato interviste video e raccolto altri materiali ancora in fase di elaborazione, che saranno presto pubblicati. Il tutto costituisce una preziosa documentazione.
Il Forum è stato una festa, molto variopinta, con i colori di ogni parte del mondo, quasi per esprimere o anticipare un senso di liberazione.
E’ stato anche un raccoglitore di tante proposte. Ha avuto il merito di far convergere nello stesso luogo un’ampia vastità di temi, dalle politiche di austerity, alle migrazioni, al clima, alle grandi opere inutili e altri ancora, che saranno sviluppati dalle reti locali e dalle reti tematiche, anche attraverso gli appuntamenti dei forum tematici già in programma.
Bello il rapporto con la città. Presente, vicina, coinvolta, così come tante sono state le associazioni tunisine che hanno partecipato attivamente al Forum. Ma anche il loro enorme lavoro organizzativo, per accogliere circa 50 mila persone e organizzare alcune centinaia di seminari. Ci sono state nel Forum anche contraddizioni, tra delegazioni su posizioni talvolta opposte, riflesso di dialettiche complesse in alcuni paesi. Ci sarà molto da riflettere, per tirare le conclusioni e proseguire. Una prima sintesi ci viene anche dalla Dichiarazione finale dell’assemblea dei movimenti sociali.
Rileggerò con calma anche gli appunti che ho preso da me durante questi giorni e via via “parcheggiati” sul mio blog, nella sezione Forum Sociale; alcuni sono diventati articoli per il blog Voci da Tunisi e ripresi anche, nella regione, da Radio Network Arci. Ma ci sono anche tanti altri commenti in rete.
Ho raccolto una prima molto parziale rassegna stampa, in italiano. Bisognerà curiosare sui siti di altre lingue. Ho l’impressione che la stampa italiana abbia dedicato scarsa o nulla attenzione al forum. Ma già, è vero, mentre in Tunisia il mondo dell’alternativa si riuniva, qui in Italia si doveva partorire la commissione dei dieci saggi (sic!), con una discussione asfittica e lontana dai temi concreti, commissariando le elezioni e dando un ulteriore colpo alla partecipazione politica.
Sono trascorsi solo due anni dalla “primavera dei referendum” e sembra già un’era. A Tunisi la delegazione italiana era abbastanza nutrita, con Arci, Cobas, Cgil, Libera, No Tav, Uisp, Ya Basta e tanti altri. Forse è il momento di riflettere sui risultati del Forum, ciò che ci ha mostrato e ha evidenziato, anche dall’angolo visuale di casa nostra. Visti i risultati elettorali e la situazione politica del tutto anomala, mi sembra che la questione urgente e davvero al centro sia quella delle forme della rappresentanza e del rapporto sociale – politico.

– Il Social forum va a Tunisi, il manifesto, 24 marzo
– Il Forum sociale mondiale invade Tunisi, la repubblica, 26 marzo
– A Tunisi la parola d’ordine Dignità, l’Unità, 27 marzo
– Di ritorno a Tunisi per il forum sociale, l’Unità, 28 marzo
– Spunti da Tunisi, Internazionale, 28 marzo
– Tunisi, seconda giornata, GlobalProject, 28 marzo
– Lega Ambiente al forum sociale mondiale, Lega Ambiente, 28 marzo
– Tunisi, forum sociale ricco di contraddizioni tra la vivacità popolare, Info Aut, 29 marzo
– Forum sociale mondiale di Tunisi, solidarietà con gli ultimi, Misna, 29 marzo
– Tunisi, terzo giorno del forum sociale mondiale, GlobalProject, 29 marzo
– La nuova Tunisia abbraccia il Forum sociale, la repubblica, 30 marzo
– Tunisi, si conclude il forum sociale mondiale, al centro il tema della dignità, Radio Vaticana, 30 marzo
– A Tunisi il forum sociale mondiale vince la sua scommessa, Swissiinfo.ch, 30 marzo
– Tunisi, resoconto finale del forum sociale, Melting pot, 30 marzo
– Forum sociale mondiale di Tunisi, Triskeli82 (Lega ambiente), 30 marzo
– Le donne protagoniste del forum sociale mondiale di Tunisi, Unimondo, 30 marzo
– Tunisi, Melting Pot al forum sociale mondiale, GlobalProject, 30 marzo
– L’epicentro delle lotte globali è il Mediterraneo, Democrazia nella comunicazione, 30 marzo
– Articoli vari, Casa delle Culture info

Annunci

Informazioni su Tullio Bugari

https://tulliobugari.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Forum Sociale Mondiale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Forum Sociale Mondiale, prime impressioni personali

  1. Stefano Zucchiatti ha detto:

    L’ha ribloggato su Voci da Tunisi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...