Ci vuole coraggio per non dimenticare

Due serate milanesi per presentare Jugoschegge, insieme a Silvia Maraone, uno dei sette autori che hanno collaborato alla realizzazione del libro. La prima conversazione si è svolta presso la sede dell’Ipsia-Acli in via della Signora ed è stata guidata dalle domande di Massimo Cirri, già coinvolto da noi per la prefazione al libro. Presente un pubblico ampio, formato in larga parte da persone coinvolte in vario modo in questi anni nel movimento di solidarietà dal basso che si è occupato di questi paesi. Una conversazione ricca, a tratti assai densa per gli argomenti trattati. Non una commemorazione ma una riflessione, aperta e complessa, sull’oggi, non solo sui paesi della ex-Jugoslavia in quanto tali ma con uno sguardo – mi sembra – più ampio, rivolto al contesto europeo di oggi, in questo momento particolare.
Ma anche momenti più intimi, nei quali gli amici di Bojana – la ragazza che tramite questo libro, noi tutti, contribuiamo ad aiutare – ci hanno aggiornato sulla sua situazione: l’iscrizione alla facoltà di lingue di Sarajevo, l’avvio degli studi, i primi esami già superati con successo, le cure mediche tuttora in corso.
La seconda serata con un diverso gruppo di amici, presso Chiama Milano in Largo Corsia dei Servi. Un incontro più raccolto, alternandoci noi tre alle letture di Chiara Iacono, accompagnata da Cesare Sampaolesi alla chitarra. Siamo ritornati in parte sulle riflessioni lasciate aperte la sera prima e ne abbiamo sviluppate di nuove, ad esempio sul modo di raccontare la guerra senza mancare di rispetto alla dignità delle persone, o senza cadere negli slogan semplificatori di chi la guerra vuole giustificarla accampando idealità che in realtà non ci sono. E abbiamo ricordato anche le tante piccole realtà positive, di ripresa, anche di relazioni personali multiculturali, che comunque ci sono in questi paesi, anche se non incoraggiate come meriterebbero e nonostante le troppe difficoltà presenti. Ci vuole coraggio per perdonare e “anche per non dimenticare ci vuole coraggio”, sono rispettivamente l’apertura e la chiusura di un bello e recente articolo di Silvia Maraone su Osservatorio Balcani.

Ora con Jugoschegge facciamo una pausa.
Riprenderemo le conversazioni in pubblico a gennaio, con un nuovo calendario che stiamo definendo.
Nel frattempo un “intermezzo” sullo stesso tema, a Jesi il 6 gennaio, alla consueta iniziativa annuale della Consulta della pace e del Comune, che quest’anno ospita il fotografo e giornalista Mario Dondero e il co-fondatore di Emergency Giulio Cristoffanini.
Il titolo: Mario Dondero per Emergency, la fotografia racconta la vita.

Annunci

Informazioni su Tullio Bugari

https://tulliobugari.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in JUGOSCHEGGE e dintorni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ci vuole coraggio per non dimenticare

  1. esercizidipensiero ha detto:

    adesso però vi aspettiamo dalle parti di venezia.

    Mi piace

  2. Tullio Bugari ha detto:

    “Se durante la guerra la gente in Italia non ci ha capito molto, neanche ora quasi nessuno conosce quello che accade laggiù, anzi c’è ancora chi pensa che sia pericoloso recarsi in Bosnia, Serbia o addirittura Croazia. Da tempo cerco in molti modi di stimolare i viaggi verso i Balcani e la Serbia in special modo. Sono luoghi geograficamente così vicini a noi ed estremamente interessanti sotto tutti i punti di vista” (dal capitolo “Passioni e Lettere” di Alessandro Gori).

    Organizzateci qualcosa e veniamo molto volentieri.
    intanto, auguri (ne abbiamo tutti un gran bisogno) per le feste e l’anno nuovo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...